Valore Italiano™     Lingua e Cultura     Lavoro Italiano     Attività editoriali     Contatti     Prima pagina
 
 
 
  


Irene Bracone, Maria Antonietta Pinto "Bilingue e Biculturale? Uno studio sulla percezione della lingua e della cultura italiana in docenti di lingua italiana in Argentina", Edizioni Valore Italiano™ Lilamé™, Roma 2014.

Disponibile su Lilamé a partire dal prossimo 30 ottobre 2014

Dall'introduzione di "Bilingue e Biculturale?" Bracone I. & Pinto M. A., Edizioni Valore Italiano™ Lilamé™, Roma 2014.

"Questo libro si basa su un lavoro di ricerca che è stato oggetto di una tesi di dottorato in "Psicologia dell'Interazione, Comunicazione e Socializzazione", discussa presso la Facoltà di Medicina e Psicologia dell'Università di Roma "Sapienza". La ricerca si era proposta di studiare alcuni aspetti dell'insegnamento della lingua e della cultura italiana all'estero da un'angolazione psicologico-culturale, a differenza di ciò che è stato realizzato fin qui da linguisti e pedagogisti, mossi da un interesse glottodidattico. Si è scelto qui di focalizzare aspetti che sono invece eminentemente soggettivi, in quanto riguardano motivazioni e rappresentazioni che appartengono al docente, e non aspetti oggettivi della lingua e delle sue metodologie di insegnamento..."

» La copertina di "Bilingue e Biculturale?" ad alta risoluzione

----------------------------------------------------------------------------------------------



Uruguay| Montevideo, 29, 30 e 31 ottobre 2014

"Hacia un diseño de excelencia: el modelo italiano"
- Convenio MIEM, Uruguay XXI, FONDES OPP | Ufficio Scuola - Consolato d'Italia Montevideo | Valore Italiano™

Sede: Università O.R.T. (www.ort.edu.uy) | Campus Centro, Cuareim 1451, Montevideo

----------------------------------------------------------------------------------------------


"Nūr al-nās" | Acquista il CD-Audio su Lilamé.Org™

» I Cantori | The Cantors: Master Bachir Osta, Raji Bdeiwi, Michel Georges Skaf
» "Nūr al-nās" è un produzione musicale Lilamé per Valore™ Italiano srl™


Ufficio stampa: press@aghia.org | Sito internet ufficiale: www.aghia.org
Registrazione presso la "Sala dell'Assunta" della Radio Vaticana (12, 14 e 15 febbraio 2014)
Missaggio a cura dei Programmi Musicali della Radio Vaticana (Stefano Corato, Lugi Picardi e Alvaro D'Amico)

La lettera del Patriarca Gregorio III Laham (pdf english)



"Nūr al-nās" è un progetto musicale, sotto forma di CD-Audio, dedicato alle Chiese Orientali in diaspora. La musica liturgica bizantina è uno strumento sacro di trasmissione della fede e delle diverse culture dell'oriente cristiano. "Nūr al-nās" nasce in arabo e in greco poiché la provenienza dei cantori è legata alla Chiesa Melkita. I brani proposti appartengono al ciclo liturgico della Settimana Santa, ragione che ha dato vita al titolo “Luce delle genti” ovvero la luce del Christos Anesti che sconfigge le tenebre: [4]In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; [5]la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non l'hanno accolta (Gv. 1, 4-5).

Nūr al-nās” is a musical project (CD-Audio) dedicated to the Eastern Churches abroad. Byzantine liturgical music is a sacred instrument of transmission of the faith and the different cultures of the Eastern Church. “Nūr al-nās” is performed in Arabic and Greek because these languages (which are also the native tongues of the singers) are linked to the places of origin of the Melkite Church. The tracks of the recording come from the liturgical cycle of the Holy Week, and this has given rise to the title “Light of the people” or the light of the Christos Anesti who defeats the darkness: In Him was life; and the life was the light of men. And the light shineth in darkness; and the darkness comprehended it not. (John 1, 4-5).

Place of recording:
Vatican City State, at the "Sala Assunta" of Vatican Radio
(on the 12th, 14th and 15th of February, 2014)
Music Assistants: Stefano Corato, Luigi Picardi
Sound engineer: Alvaro D'Amico
Recorded with Neumann U87 microphones
Mixing: Musical Programs of Vatican Radio

----------------------------------------------------------------------------------------------


La versione cartacea disponibile su Lilamé dal 30 ottobre 2014

Acquista il formato elettronico in LINGUA SPAGNOLA su Amazon Kindle Store

Acquista il formato elettronico in LINGUA ITALIANA su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

José Luis Tagliaferro (a cura di), illustrazioni di Christian Mirra, Asociación Familiares de Desaparecidos y Detenidos por Razones Politicas (Buenos Aires, Argentina) "CIELO LIBRE. Imaginar la libertad". Prologo di Osvaldo Bayer, Edizioni Valore Italiano™ Lilamé™, Roma - Buenos Aires, 2014.

» Sito internet ufficiale
: www.cielolibre.org

» La copertina di CIELO LIBRE ad alta risoluzione


» Cliccare sulle immagini

Dalla prefazione di Angela "Lita" Boitano, Presidente di "Asociación Familiares de Desaparecidos y Detenidos por Razones Politicas": "...En 1981 editamos una publicación sobre la situación carcelaria, denunciando que el objetivo de la dictadura militar era reprimir, aislar, desgastar, destruir, provocar y aniquilar a los detenidos políticos. En ese contexto de lucha constante de personas de todas las edades, nació la idea de recopilar en una pequeña publicación algunas poesías escritas en las cárceles, que habían salido de ellas en diferentes formas, la más de las veces de manera insólita y arriesgada.
Esas poesías fueron un mensaje de lucha y de esperanza, pero en la primera publicación y dadas las circunstancias, se las presentó con autores anónimos. Hoy, nuestro deseo no es solamente llegar a las nuevas generaciones con estos mensajes, sino también algo más directo: recuperar los nombres de los autores que ahora, en democracia, pueden manifestarse libremente.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 32,00)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Georges-Henri Ruyssen SJ, (ed.) "L'ordinazione sacra nella disciplina canonica delle chiese orientali. Atti del simposio di Cluj, Romania, 11-13 aprile 2012", Collana KANONIKA 20. Edizioni Orientalia Christiana & Valore Italiano™ Lilamé™, Roma 2014. | Pag. 256.

» Vai al sito internet ufficiale di Kanonika: www.kanonika.org

ISBN 978-88-89529-22-2 > Disponibile anche nel formato E-Book su Amazon Kindle Store

» Visualizza la copertina del volume ad alta risoluzione

Dopo aver dedicato due numeri di Kanonika allo studio dei sacramenti nella disciplina canonica orientale, cioè Kanonika 16 sull'Eucaristia e Kanonika 19 sulla Penitenza, il presente volume approfondisce il tema dell'Ordinazione Sacra nella disciplina delle Chiese orientali. Come per i simposi sulla Divina Eucaristia e sulla Penitenza, lo scopo del simposio sull'Ordinazione Sacra è quello di aiutare le Chiese orientali ad approfondire, apprezzare e interiorizzare meglio il proprio patrimonio liturgico, seguendo le orme dell'Istruzione per l'applicazione delle prescrizioni liturgiche del CCEO, "Il Padre incomprensibile ed immutabile", emanata dalla Congregazione per le Chiese orientali il 6 gennaio 1996.
Qui sono raccolte e pubblicate le relazioni tenute al simposio L'Ordinazione Sacra nella Disciplina Canonica delle Chiese orientali che è stato tenuto al centro Manresa della Compagnia di Gesù a Cluj in Romania dall'11 al 13 aprile 2012.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Ambasciata della Repubblica Slovacca presso la Santa Sede | Roma, 10 giugno 2014 | Ore 16.30

Sede: Via dei Colli della Farnesina, 149 Roma

Presentazione del volume: Card. Jozef Tomko, Mons. Cyril Vasil' SJ (ed.) "SS. Cirillo e Metodio tra i Popoli Slavi. 1150 anni dall'inizio della missione. Atti del Congresso. Roma, 25-26 febbraio 2013", Edizioni Valore Italiano™ Lilamé™, Roma - Febbraio 2014.

Acquista il formato cartaceo "SS. Cirillo e Metodio tra i Popoli Slavi" su Lilamé

Acquista il formato elettronico "SS. Cirillo e Metodio tra i Popoli Slavi" su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Relatori:
Sua Em.za Rev.ma Card. Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali
Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Claudio Celli, Presidente del Pontificio Consiglio per le Comunicazioni Sociali
Rev. P. Prof. Samir Khalil Samir SJ, Docente del Pontificio Istituto Orientale e Centre Sèvres di Parigi
Mons. Vladimir Stahovec, Rettore del Pontificio Collegio Slovacco dei Santi Cirillo e Metodio​ 
Rev. P. Stephan Koster, Archimandrita della Chiesa Melchita di Antiochia

Saranno presenti i curatori dell'opera Card. Jozef Tomko e Mons. Cyril Vasil' SJ

Contributi (tra gli altri) di:

Card. Josip Bozanić,
Arcivescovo di Zagreb, Croazia
Card. Dominik Duka, OP Arcivescovo di Praga, Repubblica CecaP
François-Xavier Dumortier, SJ, Rettore della Pontificia Università Gregoriana
Card. Stanislaw Dziwisz, Arcivescovo Kraców, Polonia
Mons. Salvatore Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione
Vescovo Viliam Judák,Nitra, Slovacchia
Card. Gianfranco Ravasi,
Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura
Card. Franc Rodè,
Prefetto Emerito della Congregazione per gli Istituti, di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica
Dimitrios Salachas,
Esarca Apostolico per i cattolici di rito bizantino residenti in Grecia

I due fratelli Cirillo e Metodio, Santi co-patroni d'Europa, rappresentano il ponte tra il mondo bizantino e quello slavo. La loro opera di diffusione della fede attraverso la creazione dell'alfabeto Glagolitico, è segno del superamento dei confini geografici e culturali per il processo di costruzione dell'identità cristiana. Ideatori e curatori del convegno e della pubblicazione degli atti sono S. Em.za Rev.ma Card. Jozef Tomko (Prefetto emerito della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli) e S. Ecc.za Rev.ma Mons. Cyril Vasil' (Segretario della Congregazione per le Chiese Orientali), coadiuvati da un comitato di professori e collaboratori slovacchi per la preparazione scientifica dell'evento.

Per informazioni: Dr.ssa Nicoletta Borgia, pubblicherelazioni@pontificio-orientale.it

----------------------------------------------------------------------------------------------

CD-ROM disponibile dal 15 novembre 2014 su Lilamé

CD-ROM disponibile dal 15 novembre 2014 su Amazon.com

Maria Antonietta Pinto, Donatella Fulgenzi "Quasi un Big Bang! Potenziare le abilità di riflessione sulla lingua", CD-ROM (con video di attività in classe). Edizioni Valore Italiano™ Lilamé™, Roma 2014.

» Visualizza la copertina del CD-ROM ad alta risoluzione

Perchè riflettere sulla lingua, e perché potenziare questa riflessione in alunni della scuola primaria? Il CD-ROM "Quasi un Big Bang!. Potenziare le abilità riflessione sulla lingua" parte da uno studio da cui era emerso che, quanto più basso era il livello della riflessione sulla lingua in alunni di quinta primaria, misurato da un test specifico, tanto più alto era il loro disagio scolastico, misurato da un altro test specifico, l'anno successivo, alla scuola secondaria di primo grado. Da qui, l'idea di potenziare quelle abilità, di andare con il pensiero al perché scegliamo quelle determinate parole nella conversazione ordinaria, e perché il nostro interlocutore le sceglie, a sua volta, nei modi in cui lo fa. A questo fine, tutto un percorso di analisi su aspetti basilari dell'uso delle parole - condivisa tra un insegnante e un gruppo di alunni - viene mostrato attraverso video, scritti dei bambini, e un testo che ricapitola i momenti nodali della presa di coscienza collettiva di questi aspetti.

Maria Antonietta Pinto, è docente della Facoltà di Medicina e Psicologia - Università di Roma “Sapienza”, dove insegna varie discipline dell’area psico-educativa.

Donatella Fulgenzi, laureata in Psicologia alla Facoltà di Psicologia 2 - Università di Roma “Sapienza”, abilitata alla professione di psicologo, insegna attualmente nella scuola primaria.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 25,00)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Ajello A. M., Ghione V., Belardi C., "Psicologia e scuola. Una prospettiva socioculturale", Ediz. Valore Italiano™ - Infantiae.Org™, Roma 2011 (E-Book Marzo, 2014)

ISBN 978-88-89529-10-2 > Disponibile anche nel formato E-Book su Amazon Kindle Store

Psicologia e Scuola” presenta una serie di temi analizzati secondo la prospettiva socioculturale. Ciò consente di mettere a fuoco questioni attuali, (l’apprendimento, la motivazione, l’insuccesso formativo, la valutazione, le differenze di genere, etc.) la cui connotazione fondamentale è il contesto di riferimento come trama su cui si innestano i diversi problemi. I saggi si fondano sulle ricerche condotte dalle autrici negli ultimi 15 anni e rappresentano un risultato unitario utile a leggere in modo coerente diversi aspetti del mondo della scuola. Il libro si rivolge agli studiosi dei fenomeni educativi, agli insegnanti e agli studenti dei corsi di laurea pertinenti.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 24,00)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Ajello A. M., Ghione V., "Comunicazione e apprendimento tra scuola e società. Scritti in onore di Clotilde Pontecorvo”, Ediz. Valore Italiano™ Infantiae.Org™, Roma 2011 (E-Book Marzo, 2014)

ISBN 978-88-89529-11-9 > Disponibile anche nel formato E-Book su Amazon Kindle Store

Il volume presenta uno spaccato di temi fondamentali, che vanno dalla formazione e aggiornamento degli insegnanti, alla sperimentazione educativa, all’acquisizione della lingua scritta e di competenze scientifiche, alle modalità di elaborazione e di ragionamento in classe. Oltre a questi aspetti sono affrontati temi di politica educativa più in generale che Clotilde Pontecorvo ha affrontato con un impegno costante durante tutto l’arco della sua attività universitaria. Destinatari di questo libro sono tutti coloro che si occupano di problemi psico-educativi, come ricercatori, studenti di corsi di laurea attinenti, insegnanti, educatori e genitori.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 22,00)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Context Associazione, AA. VV. "Valutare apprendimenti, valutare contesti", Introduzione di Clotilde Pontecorvo. Edizioni Valore Italiano™ Infantiae.Org™, Roma - Trento, 2010 | (E-Book Febbraio 2014).

Contributi di: Anna Maria Ajello, Laura Bonica, Massimiliano Bratti, Felice Carugati, Stefano Cacciamani, Piero Cipollone, Donatella Cesareni, Lucia Genovese, Beatrice Ligorio, Giuseppina Marsico, Bruno Losito, Maria Antonietta Pinto, Marco Rossi Doria, Arduino Salatin, Viviana Sappa, Patrizia Selleri, Chiara Tamanini, Alberto Vergani.

- ISBN 88-89529-04-0 > Disponibile anche nel formato E-Book su Amazon Kindle Store

L’associazione “Context, autore di questa pubblicazione, ha iniziato la sua attività pubblica nel 2010 a Trento con un seminario sulla valutazione degli apprendimenti e dei contesti. Siamo partiti da una riflessione sui risultati delle rilevazioni del rendimento scolastico dei quindicenni italiani, fatte dall’ OCSE-PISA nel 2003 e 2006, tenendo conto  del fatto, accertato da Checchi, Bratti e Filippini (2003, Bologna) che i risultati accuratamente elaborati di quelle rilevazioni, lasciano comunque non spiegata il 52% della varianza. La motivazione di fondo e’ presto detta. Ci sembra che in Italia sia fortemente carente una vera e propria cultura della valutazione. Ciò riguarda in modo specifico la scuola e i processi formativi. Manca una seria ricerca ed una riflessione ragionata che riguardi pratiche, modi di operare ispirati a criteri, principi e valori esplicitati e condivisi. Bisogna mettere in azione strumenti di studio e di analisi del contesto, considerando tutta la complessità dei fattori in gioco. Pertanto aspiriamo ad aprire un dibattito allargato (rivolto agli interessati) il quale, senza pretesa di essere esauriente, indichi alcune possibili piste di studio.

Clotilde Pontecorvo, Presidente Associazione Context, Università "Sapienza", Roma.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 39,00)

Acquista il formato cartaceo su Amazon.com

Cesare Giraudo SJ, (ed) "THE ANAPHORAL GENESIS OF THE INSTITUTION NARRATIVE IN LIGHT OF THE ANAPHORA OF ADDAI AND MARI. Acts of the International Liturgy Congress, Rome 25-26 October 2011". Edizioni Orientalia Christiana & Valore Italiano™-Lilamé™, Roma, Italia, 2013 ( O.C.A. 295 Orientalia Christiana Analecta )

» Visualizza la copertina del volume ad alta risoluzione

- ISBN 978-88-97789-34-5 - Euro 39,00

Nessuna società costruttrice immette un prodotto sul mercato prima di averlo sperimentato e collaudato: su un circuito se si tratta di un'automobile, nella galleria del vento se si tratta, ad esempio, di un aereo, o semplicemente su un apposito "banco di prova" per qualsiasi altro manufatto. A questa legge della "verifica sul campo" non può sottrarsi neppure la sistematica eucaristica elaborata con acribia e pertinenza dalla teologia scolastica. In rapporto all'Eucaristia sono note le domande che assillano la mente del teologo. Ne ricordiamo alcune. Con quali parole si produce la reale presenza? Esiste un rapporto tra le parole della consacrazione e le restanti parole della preghiera eucaristica? La celebrazione eucaristica nella Chiesa delle origini si faceva con il solo racconto istituzionale, o con tutta quanta una preghiera? Ha senso continuare a dire che Gesù nel Cenacolo ha celebrato la prima Messa e che ne ha celebrata un'altra a Emmaus, lasciando poi agli Apostoli di continuare la serie rituale? Come ipotizzare la genesi della preghiera eucaristica? Sarebbe nato prima il racconto istituzionale, oppure il corpo dell'intera preghiera? È verosimile dare per scontata la genesi statica della preghiera eucaristica, che si sarebbe formata per successive stratificazioni, oppure conviene orientarci verso l'idea di una sua genesi dinamica?

Cesare Giraudo SJ è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1960. È stato Invitato dalla Facoltà di Teologia della Pont. Università Gregoriana per il corso su Battesimo, Crismazione ed Eucaristia fino al 2010-11, e dalla Facoltà di Teologia dell’Italia Meridionale in Napoli (Sezione San Luigi) per il corso su Eucaristia fino al 2011-12. È tuttora Invitato dalla Facoltà di Teologia della Pont. Università Gregoriana per corsi di specializzazione alla Licenza. Dal 1998 al 2005 è stato Decano della Facoltà di Scienze Ecclesiastiche Orientali del PIO. È nel consiglio direttivo di “Rivista Liturgica” e della Collana “Monumenta Studia Instrumenta Liturgica”. Ha organizzato presso l’Università Gregoriana il Congresso Internazionale “La genesi anaforica del racconto istituzionale alla luce dell’anafora di Addai e Mari” (25-26 ottobre 2011, a dieci anni dal riconoscimento, da parte cattolica, della validità dell’anafora in uso nella Chiesa Assira d’Oriente). È Docente Emerito del Pont. Istituto Orientale dal 2011-12.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 39,00)

Acquista il formato cartaceo su Amazon.com

Georges-Henri Ruyssen SJ, "La Questione Armena. Vol.III 1908-1925. Documenti dell'Archivio della Congregazione per le Chiese Orientali (ACO)", Ediz. Orientalia Christiana & Valore Italiano™-Lilamé™, Roma, 2014.

» Visualizza la copertina del volume ad alta risoluzione

- ISBN 978-88-97789-20-8, Euro 39,00 | pag. 680

Il presente e terzo volume della serie LA QUESTIONE ARMENA inizia il percorso di documentazione relativo al periodo 1908-1925. Nell'opera sono raccolti i documenti conservati nell'Archivio della Congregazione per le Chiese orientali (ACO). Il genocidio del 1915, considerando la dimensione documentale, rappresenta inevitabilmente l'elemento centrale del testo. Tale centralità però non pone ai margini dell'opera i tumulti sanguinosi di Van del 1908, i massacri di Adana del 1909, nonché il drammatico periodo del dopo Guerra che segna l'epurazione sistematica della popolazione armena operata dal nuovo stato della Turchia. Dai numerosi rapporti emerge chiaramente l'instancabile sforzo della Santa Sede di arrestare i massacri, di soccorrere le vittime, di tutelare gli orfani e offrire concretamente una cura materiale e spirituale ai superstiti e ai profughi. Alcuni documenti testimoniano il bilancio disastroso di questo periodo per la Chiesa armena cattolica, dove ben cinque Vescovi trovarono il martirio. Il testo, inoltre, attraverso l'allegato "Massacri degli assiri, caldei e armeni di Ourmiah e di Salmas", offre un altro elemento molto importante per affrontare il tema non solo della persecuzione degli armeni ma di tutti i cristiani orientali. Il volume è una riproduzione fedele e cronologica dei documenti in gran parte rimasti inediti. Contiene un elenco biografico dei principali protagonisti, un indice dei nomi, dei luoghi, dei documenti riprodotti e un lessico di terminologia ottomana.

Georges-Henri Ruyssen SJ, gesuita belga, nato nel 1967 à Deinze (Fiandre), insegna diritto canonico al Pontificio Istituto Orientale (Roma) e al Centre Sèvres, Facultés Jésuites (Parigi). Dopo aver pubblicato La Santa Sede e i Massacri degli Armeni 1894-1896, PIO Roma 2012, ha curato La Questione Armena Vol. I, 1894-1896, Documenti dell'Archivio Segreto Vaticano (ASV) e Vol. II, 1894-1896, Documenti dell'Archivio della Congregazione per le Chiese Orientali (ACO), Edizioni Orientalia Christiana – Valore Italiano Lilamé Roma 2013.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 28,00)

Acquista il formato cartaceo su Amazon.com

Georges-Henri Ruyssen SJ, "La Questione Armena. Vol.II 1894-1896. Documenti dell'Archivio della Congregazione per le Chiese Orientali (ACO)" Ediz. Orientalia Christiana & Valore Italiano™-Lilamé™, Roma, Italia, 2013.

- ISBN 978-88-97789-26-0, Euro 28,00 | pag. 352 > B/N

» Visualizza la copertina del volume ad alta risoluzione

Il presente Vol. II de La Questione Armena, completa la riproduzione dei documenti d'archivio iniziata con la pubblicazione del Vol. I, Documenti dell'Archivio Segreto Vaticano (ASV), per il periodo 1894-1896. Il testo raccoglie i documenti conservati nell'Archivio della Congregazione per le Chiese Orientali (ACO). Se i documenti ASV del volume I hanno soprattutto una connotazione politica, i documenti ACO illuminano la descrizione dei massacri avvenuti in vari luoghi, spesso fatta da testimoni oculari e talvolta molto dettagliata con bilanci delle vittime, delle distruzioni e delle perdite. Altri documenti illustrano quanto i soccorsi inviati dalla Santa Sede, abbiano tentato di alleviare la miseria dei superstiti o accennano al movimento di conversione alla Chiesa cattolica. Per salvaguardare al massimo la verità storica, l'opera è una riproduzione fedele e cronologica dei documenti, finora tutti rimasti inediti e quindi pubblicati per la prima volta. La parte conclusiva del testo propone al lettore un elenco biografico dei principali protagonisti, un indice dei nomi, dei luoghi, dei documenti riprodotti e un lessico di terminologia ottomana.

Georges-Henri Ruyssen SJ, gesuita belga, nato nel 1967 à Deinze (Fiandre), insegna diritto canonico al Pontificio Istituto Orientale (Roma) e al Centre Sèvres, Facultés Jésuites (Parigi). Dopo aver curato l'edizione di E. Soderini, Il Pontificato di Leone XIII – Rapporti con l'Armenia, LuLu Londra 2010, ha pubblicato La Santa Sede e i Massacri degli Armeni 1894-1896, PIO Roma 2012. Ha appena curato La Questione Armena Vol. I, 1894-1896, Documenti dell'Archivio Segreto Vaticano (ASV), Edizioni Orientalia Christiana – Valore Italiano Lilamé Roma 2013.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 39,00)

Acquista il formato cartaceo su Amazon.com

Georges-Henri Ruyssen SJ, "La Questione Armena. Vol.I 1894-1896. Documenti dell'Archivio Segreto Vaticano (ASV)" Ediz. Orientalia Christiana & Valore Italiano™-Lilamé™, Roma, Italia, 2013.

» Visualizza la copertina del volume ad alta risoluzione

- ISBN 978-88-97789-12-3, Euro 39,00 | pag. 692 > B/N

"Questo volume è il primo di una serie intitolata LA QUESTIONE ARMENA che include l'edizione dei documenti diplomatici dell'Archivio Segreto Vaticano (ASV) e dell'Archivio della Congregazione per le Chiese Orientali (ACO) sulla questione armena in due particolari periodi della storia, quello tra il 1894 e il 1896 e quello successivo dal 1908 al 1925. Il volume I integra la corrispondenza diplomatica conservata nell'Archivio Segreto Vaticano sui massacri hamidiani (dal nome del Sultano ottomano Abdul Hamid II) nell'arco di tempo che va dall'estate 1894 fino al giugno 1898. Lo scopo della pubblicazione è duplice: salvaguardare il più possibile la verità storica e mettere a disposizione dei ricercatori l'intero corpus della corrispondenza diplomatica custodita fino ad ora negli archivi. Per queste ragioni il volume è una riproduzione fedele e cronologica dei documenti. Per completare l'opera sotto il profilo scientifico sono stati aggiunti alcuni allegati che contengono documenti rilevanti per la tematica studiata, un elenco biografico dei principali protagonisti, un indice dei nomi, dei luoghi e dei documenti riprodotti e un lessico di terminologia ottomana."


Georges-Henri Ruyssen SJ, gesuita belga, nato nel 1967 a Deinze (Fiandre), insegna diritto canonico al Pontificio Istituto Orientale (Roma) e al Centre Sèvres, Facultés Jésuites (Parigi). Oltre a numerose pubblicazioni nel campo del diritto canonico, l'autore ha curato l'edizione di E. Soderini, Il Pontificato di Leone XIII – Rapporti con l'Armenia, LuLu Londra 2010 e ha pubblicato La Santa Sede e i Massacri degli Armeni 1894-1896, PIO Roma 2012.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 19,50)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Giulia Maria Cavaletto, "Bambini come gli altri", Ediz. Valore Italiano™ | Lilamé, Roma, Italia, 2012.

- ISBN 978-88-97789-07-9 > Formato E-Book su Amazon Kindle Store

L'infanzia è esplorata in questo testo in una prospettiva che la colloca, all'interno del corso di vita, come esperienza caratterizzata da difficoltà, diversità e precoce adattamento a circostanze avverse: dalla povertà all'adozione, dalla vita in comunità alla disabilità. Il proposito di questo volume è quindi di esplorare le "altre infanzie", quelle non desiderabili, inattese, spiazzanti per i bambini stessi e gli adulti che a diverso titolo si occupano di loro e con cui i bambini entrano in relazione, quelle infanzie che introducono una cesura netta nella biografia degli individui e delle famiglie. L'eterogeneità delle infanzie possibili obbliga a una riflessione culturalmente e socialmente situata in cui le differenze inter culturali, i processi di socializzazione, le definizioni di normalità o patologia assumono tratti peculiari in diversi luoghi del mondo, dando forma a una pluralità di corsi di vita possibili.

Giulia Maria Cavaletto, sociologia della famiglia presso l'Università di Torino. Si occupa di infanzia, benessere dei bambini, in una prospettiva di confronto tra paesi sviluppati, sottosviluppati e in via di sviluppo. Tra gli altri temi di interesse: le disuguaglianze nelle opportunità educative, i rapporti inter generazionali e intra generazionali all'interno della famiglia.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 14,50)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

Vezio Ruggieri, "Sinfonia n. 9 di Beethoven. La gioia tra psicofisiologia e antropologia", Ediz. Valore Italiano™ | Lilamé, Roma, Italia, 2012.

- ISBN 978-88-9778-9017 > Formato E-Book su Amazon Kindle Store

Questo saggio propone una chiave di "lettura" della nona sinfonia di Beethoven che, attraverso una puntuale analisi del rapporto tra la musica ed il testo poetico di Schiller, fornisce un'interpretazione unitaria dell'opera che consente di cogliere in tutta la sua grandezza la complessita' del progetto beethoveniano. Ricordiamo che, paradossalmente, la nona sinfonia, che ha riscosso e continua a riscuotere l'universale plauso del pubblico fino a divenire una sorta di icona retorica della cultura occidentale ha, fin dalla sua origine, sollevato critiche e perplessita' di numerosi musicologi esperti che cercavano nell'opera una coerenza formale che la collegasse alle forme specifiche della "sinfonia" consolidate ed in qualche modo sacralizzate dalla tradizione. Pertanto l'accusa piu' frequente mossa all'ultima sinfonia beethoveniana e' di "incoerenza formale" che renderebbe l'opera musicalmente mal inquadrabile, poco comprensibile e scorretta.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

"...Ma i ventenni di oggi sono già un'altra cosa: convivono con la provvisorietà dei loro obiettivi spesso a brevissimo termine, proseguono gli studi senza sapere bene cosa faranno da grandi, disposti anche a cambiare idea all'ultimo minuto: forse è per questo che la loro fase di transizione verso l'università, il lavoro, la professione li rende adatti per il loro futuro, appunto perché li rende flessibili e costantemente provvisori nel tempo e nello spazio..." (Premessa, Lost in transition)

Patrizia Selleri, psicologa, è docente di Psicologia dello Sviluppo presso la Facoltà di Psicologia dell'Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Si occupa di processi di sviluppo e di apprendimento nei contesti formativi. E' autore di volumi (La comunicazione in classe, Roma, Carocci 2004; Psicologia dell'Educazione, con F. Carugati, Bologna, il Mulino, 2005) e capitoli di libri ed articoli in riviste nazionali ed internazionali.

Felice Carugati, docente di Psicologia dello Sviluppo presso la Facoltà di Psicologia dell'Alma Mater Studiorum Università di Bologna e presidente del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Scolastica e di Comunità. E' Editor dell' "European Journal of Psychology of Education" e membro di Comitati di redazione di riviste internazionali nell'ambito delle Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione. Autore di numerosi lavori scientifici pubblicati presso riviste e case editrici internazionali, ha pubblicato fra l'altro Social Representations of intelligence (con G. Mugny, Cambridge University Press, 1989) e Prima lezione di psicologia dell'educazione (Laterza, Roma-Bari, 2011).

» Acquista "LOST IN TRANSITION" su www.lilame.org

-----------------------------------------------------------------------------------------------

"La montagna concede all'uomo il distacco dal caotico vociferare, foss'anche urbano, della pianura sottostante; e ancora l'appartenenza a ritmi atavici scanditi da stagioni...[...]...
Gran parte di quanto si narra nelle pagine del volume s'è svolto in montagna, sull'Alacadağ, un massiccio che si dissemina nell'entroterra nord-orientale della città di Myra, oggi Demre o Kalé, nel corno sud-occidentale della Turchia. E di uomo che su d'essa è nato e vissuto si parlerà; il suo nome è Nicola, meglio conosciuto come Nicola di Sion...[...]... Si tratta, dunque, di Nicola e della Santa Sion, inscindibile unità d'un uomo fattosi monaco e del suo monastero, ambedue custoditi dalla montagna ed amati dalla schietta popolazione montanara."

Vincenzo Ruggieri SJ, gesuita, insegna storia bizantina al Pontificio Istituto Orientale di Roma. Da molti anni impegnato nel lavoro storico-archeologico, ha pubblicato estensivamente sulla storia, archeologia, arte ed agiografia della Caria, Licia, Panfilia, Pisidia, antichi territori dell'Asia Minore (oggi Turchia). A latere lavora sulla ricostruzione dell'archivio medievale di Vieste (FG) distrutto dagli Ottomani nel XVI secolo.

» Acquista "La Vita di San Nicola di Sion" su www.lilame.org

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 24,00)

Acquista il formato elettronico (E-book) su Amazon Kindle Store

» Scarica su Amazon l'applicazione gratuita per leggere E-Book Kindle

G. Passarelli, C. Mirra "P. Francisco de Paula Victor. A história ilustrada". Ediz. Valore Italiano™-Lilamé™, Roma, Italia, 2013.

• Storia illustrata in lingua portoghese

- ISBN 978-88-97789-25-3, Euro 24,00 | pag. 108 > B/N

Há 1500 anos atrás, João Damasceno defendia a ideia de que a imagem seria mais eficaz do que a escrita porque penetrava na alma e ali permanecia impressa. Nos meus escritos, sempre estive com esse conceito presente e por isso escolhi escrever em cenas, de modo que o leitor possa imaginar as situações e os personagens de maneira figurativa...[...]... A sorte e a ajuda de P. Victor reuniu tres idealistas e práticos ao mesmo tempo: um escritor sonhador, um editor com a mente aberta e intuitiva e um desenhista criativo, que estão realizando um projeto, á primeira vista, não necessáriamene impossível mas com possibilidades de não chegar á termo.

Escrito por GAETANO PASSARELLI Ilustrado por CHRISTIAN MIRRA

-----------------------------------------------------------------------------------------------

"Il testo, curato da Camilla Monaco – dottore di ricerca e coordinatore pedagogico presso la Federazione provinciale Scuole materne di Trento – raccoglie e sistematizza i materiali relativi al convegno "Tenere la classe. La responsabilità degli adulti", tenutosi a Trento nei giorni 1-2 dicembre 2011 e organizzato dall'Associazione Context in partnership con l'IPRASE (Istituto Provinciale per la Ricerca e la Sperimentazione Educativa) di Trento. L'obiettivo dell'evento era quello di inquadrare la complessa problematica del tenere la classe nei suoi molteplici aspetti e sfaccettature, che riguardano il lavoro in classe e la motivazione ad imparare, il lavoro degli adulti, le regole della convivenza e la loro costruzione, i rapporti con le famiglie, "i casi" che si incontrano nella normalità della vita scolastica. Facendo riferimento a esperienze scolastiche concrete e situate, e grazie al prezioso contributo di esperti ed insegnanti del settore, è stato possibile mettere a fuoco e problematizzare aspetti diversi, che vanno dal lavoro quotidiano degli insegnanti alla costruzione di relazioni educative, all'allestimento di contesti adeguati."

Context è un'associazione senza fini di lucro costituita da studiosi di psicologia dello sviluppo e dell'educazione, operanti in diverse università italiane (Aosta, Bari, Bologna, Padova, Roma, Salerno, Torino, Venezia), dalla Federazione provinciale Scuole materne di Trento, dall'IPRASE, dalle Edizioni Valore Italiano™ Infantiae.Org™, dalla società Trust s.r.l. e da numerosi esperti noti per il loro impegno in campo educativo. La mission di Context – sin dalla sua fondazione – è quella di contribuire a sostenere una cultura fondata su una visione complessa dei fenomeni educativi.

» Acquista "Tenere la classe" su: www.lilame.org

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Lorenzo Borghi, "Cappelli in viaggio tra Uruguay e Italia", Ediz. Valore Italiano™, Roma, Italia, 2013.

- ISBN 978-88-97789-09-3, Euro 30,00
- Lingua: ITA, ESP, ENG | pag. 80 > Colore

"Ho sempre lavorato bene con la prima generazione di stilisti, la vecchia guardia, come li chiamo io. Gianfranco Ferré era uno che capiva il mestiere. Sapeva apprezzare il lavoro proprio perché sapeva lavorare. Anche il giovane Franco Moschino sapeva lavorare. Ha iniziato con me a fare cappelli; con lui spesso passavamo intere serate in laboratorio a lavorare e a discutere di materiali, colori e stili."

Lorenzo Borghi, Gennaio 2013.

"Lorenzo Borghi. Cappelli in viaggio tra Uruguay e Italia", è un omaggio e un documento. E' il ringraziamento di Valore Italiano™ ad un grande Maestro della cultura italiana che si esprime da decenni con la progettazione e la realizzazione di straordinari cappelli per signora. Ha lavorato con i nomi più noti della moda italiana, tra questi, Gianfranco Ferrè, Krizia, Valentino, Moschino. Tra le sue clienti Elisabetta II, Regina di Inghilterra. Il volume propone una selezione fotografica delle opere e alcune riflessioni sulla lunga avventura umana e professionale del Maestro. Quindici dei ventitre cappelli presenti nel volume, dal vivo e in un video, sono stati esposti presso lo "Spazio Italia" alla VII Feria del Libro 2012 di San José de Mayo in Uruguay, all'interno di un percorso espositivo dedicato alla diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo; organizzato dall'Ambasciata d'Italia in Uruguay, dal Consolato d'Italia di Montevideo e da Valore Italiano™.

» Acquista "Cappelli in viaggio..." su www.lilame.org

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Paolo Pugelli, "Madonna delle Grazie. Opere di sbalzo e cesello" , Ediz. Valore Italiano™, Roma, Italia, 2012.

- ISBN 978-88-97789-05-5, Euro 24,00


» Acquista "Madonna delle Grazie" su www.lilame.org

[...] La famiglia di mia madre appartiene a una dinastia di grandi cesellatori. I Mortet, sia a Roma con lo zio Aurelio, che a Oriolo Romano con l'altro zio Virgilio, portano avanti e consolidano, generazione dopo generazione, più di un secolo di eccellenza e storia dell'arte del cesello italiano. Io, per rimanere in linea, sono cresciuto coltivando il mito di mio nonno che morì poco prima che io nascessi e, nei ricordi degli zii, mi è sempre stato descritto come un grande Maestro Artigiano [...].

Paolo Pugelli, cesellatore della Bottega Mortet di Roma, racconta, nei capitoli che gli competono, una straordinaria storia di passione artigiana. Un contributo fondamentale per riflettere sul tema della qualità e della motivazione individuale nel conseguimento di una professionalità che deve coniugare le abilità tecniche con la sfera umana e sociale. Esaurita con puntualità la descrizione sintetica delle diverse fasi di lavoro, resta la parte più importante, ovvero la scoperta del rapporto tra l'artigiano e l'opera, l'aspetto più coinvolgente e interessante di questo progetto editoriale.
Completano il testo alcuni capitoli scritti da esperti del settore, storici e non solo, invitati a chiarire il rapporto tra Santuario e dipinto, piuttosto che origini e significati dei segni e dei simboli presenti sul dipinto e sulle opere di sbalzo e cesello. Si ringraziano in particolare la Dr. Sabrina Aloisi, per il contributo sulla storia del Santuario Francescano di Santa Maria delle Grazie di Ponticelli di Scandriglia; le restauratrici del dipinto, Dr. Cristiana Noci e Dr. Francesca Piat; il Prof. Gaetano Passarelli, per la lettura simbologica del dipinto della Madonna delle Grazie e Padre Vincenzo Galli, attuale Rettore del Santuario di Santa Maria delle Grazie, e ispiratore-protagonista dell'intero progetto raccontato in questo volume.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

"Scubimondo™. Sussidiario per la Scuola Primaria Bilingue"

Il sussidiario Scubimondo™ per la scuola primaria bilingue è solo uno degli strumenti di lavoro realizzati nell'ambito del progetto denominato Valore Italiano™ dedicato ad una diffusione di qualità dell'italiano come lingua e dell'italianità come cultura. I cinque libri, che costituiscono la nostra proposta di curricolo dalla prima alla quinta, rappresentano il risultato di un lavoro di riflessione, verifica e rielaborazione continua di un gruppo di autori formato da docenti di nazionalità diverse, in costante collegamento tra loro grazie alle opportunità offerte dalla multimedialità a distanza (rete internet, posta elettronica, videoconferenze). Scubimondo™ è un vero e proprio laboratorio interculturale dedicato alla progettazione ed allo sviluppo di materiali e metodi innovativi dove la centralità della scuola come "soggetto di produzione" è un fatto concreto e operativo. I percorsi disciplinari proposti nei libri, elaborati in base alle Indicazioni Nazionali 2013 del MIUR, sono integrati ed ampliati da contenuti cartacei e digitali pubblicati progressivamente sul sito ufficiale del progetto www.scubimondo.org

 

Acquista il formato cartaceo su Lilamé (Euro 18,00)

Acquista il formato elettronico su Amazon Kindle Store

Le donne sono le protagoniste di questa prima raccolta di soggetti per teatro. Così in un intreccio tra storia, mito e leggenda vengono trattati l’amore/odio tra la poetessa Cassianì e l’imperatore Teofilo, le scelte radicali di due ex prostitute Maria Egiziaca e Maria nipote di Abramo, il caso morale di Jolanda, la speranza al di là di ogni speranza di P. Francisco de Paula Victor e la forte personalità di donna Marianna, la singolare esperienza di Marina la travestita da uomo, e una situazione particolare che affonda le radici nell’epica greca come il Carro d’oro, in cui la Madre terra è la protagonista. Chiude la rassegna un monologo femminile sul rapporto moderno tra donna, computer e social network.

Gaetano Passarelli, nato a Castrovillari (Cosenza), vive a Roma. È stato docente di Storia e civiltà bizantina presso le Università di Chieti e di Roma Tre, di Spiritualità Orientale e di Liturgia bizantina presso l'Istituto Superiore di Studi Medioevali e Francescani della Pontificia Università "Antonianum" e del Pontificio Istituto Orientale. È direttore responsabile della rivista "Studi sull'Oriente Cristiano" e Consultore Storico presso la Congregazione per le Cause dei Santi. Esperto di iconografia bizantina. Conta numerose pubblicazioni scientifiche sull'iconografia, la liturgia e la storia bizantina, tradotte in diverse lingue.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Sergio Colella Ana M. Méndez Cortazzo "Curriculum integrado. Uruguay e Italia, caminos pedagógicos hacia una comunidad educativa compartida". Ediz. Lilamé, Montevideo, Noviembre 2011. ISBN 978-88-89529-16-4. Euro 12,00 | USD 16,00.

Prefazione S. E. Dr Andrea Massimo Leggeri, Ambasciatore d'Italia in Uruguay

Acercarse y comprender el curriculum de la escuela inicial y primaria en la Scuola Italiana di Montevideo, ha significado aceptar un desafío: entrar en un ambiente cultural en el cual se repiensa la experiencia de hacer escuela para dar un sentido a la fragmentación del saber. El primer objetivo de estos encuentros fue promover entonces una mesa de diálogo y discusión durante las cuales los maestros de todas las áreas pudieran confrontar criterios pedagógicos y didácticos a fin de producir un documento enriquecido con la participación activa del equipo docente."

» Per informazioni e/o acquisto vai su: www.lilame.org

 

©®2011-2014 Valore Italiano™ - Tutti i diritti riservati
| Pagina principale